Assicurare il patrimonio

Il patrimonio, sia esso personale, familiare o aziendale, costituisce un asset importante che deve essere adeguatamente protetto e tutelato.
Il patrimonio può essere costituito da beni materiali e da beni immateriali. Mentre il patrimonio costituito da beni materiali necessita anche di una protezione assicurativa contro i danni diretti, ad esempio l'incendio che può distruggere il patrimonio immobiliare, il patrimonio finanziario, non essendo costituito da beni materiali, non ha la necessità di una copertura assicurativa per danni diretti.

Possiamo quindi distinguere tra le coperture assicurative dei beni mobili ed immobili che compongono il patrimonio (come le polizze incendio, le polizze furto, le polizze globali e all-risks), e le polizze che salvaguardano indirettamente il patrimonio, proteggendolo dalle richieste di risarcimento per danni causati a terzi, o tutelando dalle riduzioni di entrate finanziarie (evitando o limitando la necessità di intaccare il patrimonio per sopperire alla riduzione di entrate).
In questa seconda area concettuale posizioniamo le varie forme di assicurazione della responsabilità civile: personale e familiare, professionale, patrimoniale amministrativa, sia le forme di tutela finanziaria come le polizze fidejussorie, le polizze cauzioni e le polizze credito. In comune queste diverse tipologie di polizze assicurative hanno la tutela del cash flow e delle riserve patrimoniali, come i beni posseduti ed i risparmi accumulati nel caso di una famiglia.

Privilegiare l'assicurazione degli eventi potenzialmente più dannosi, eventi che possano anche distruggere completamente il patrimonio posseduto, è, secondo noi, il cardine di un programma di tutela assicurativa che si ponga l'obbiettivo primario di tutelare l'esistenza del patrimonio.

La sola protezione contro i danni diretti, anche se estesa ai cosiddetti danni indiretti, (ad esempio la perdita delle pigioni nel caso di incendio di uno stabile affittato), non basta per salvaguardare il patrimonio. Spesso i rischi più gravi derivano dalle richieste di risarcimento di terzi che possono erodere il patrimonio accumulato.

Responsabilità = rischio è un'espressione sempre più reale e potenzialmente molto onerosa.
Le possibilità che, sia nella propria vita familiare e di relazione, sia nell'attività professionale e lavorativa in genere, si possa incorrere in richieste di risarcimento per presunta responsabilità personale o oggettiva, sono sempre più numerose.

Il mercato assicurativo ha molteplici prodotti di tutela delle responsabilità, sia prodotti classici come la assicurazione della responsabilità del capofamiglia, sia prodotti molto recenti e innovativi come le responsabilità da prospetto per le società che si quotano in borsa.
Prodotti che hanno in comune la tutela indiretta del patrimonio, sia esso personale o aziendale.
Per accedere a strumenti e prodotti innovativi, anche nel campo della protezione assicurativa, è necessario rivolgersi ad un intermediario attento ed informato, un intermediario che possa accedere alle innovazioni di prodotto e di servizi che spesso sono proposti da attori assicurativi internazionali.

Quali assicurazioni a tutela della responsabilità

Assicurazione professionale (Professional indennity )
Dove c'è un'attività professionale c'è un potenziale rischio professionale ed una necessità di tutela non sempre adeguatamente soddisfatta da tutto il mercato assicurativo; questo vale in particolare per le nuove professioni, non ancora riconosciute con un albo nazionale. La necessità di poter accedere a prodotti innovativi, mutuati da mercati più maturi, può essere a nostro avviso soddisfatta esclusivamente da un intermediario indipendente, costantemente aggiornato ed in grado di accedere ai principali attori assicurativi internazionali ed in particolare, per questa specifica tipologia di esigenze assicurative, quelli di derivazione anglosassone ed americana.

Assicurazione degli Amministratori (Directors & Officers)
La gestione di un'azienda espone a rischi di responsabilità per Amministratori, Sindaci; Dirigenti che posso essere ritenuti responsabili di aver causato danni ed incorrere in una richiesta di risarcimento a cui devono rispondere con il proprio patrimonio personale.
La cosiddetta RC degli Amministratori è stata per anni una copertura assicurativa poco apprezzata, anche per i costi elevati; oggi può avere costi inferiori ad una polizza di responsabilità civile dell'autovettura e garantire una importante tutela.

Assicurazione di protezione del lavoro (Job Risk Protection)
Sempre più spesso la gestione di un'azienda può generare controversie e tensioni sia in azienda che nei rapporti con l'esterno. Questa copertura assicurativa offre un'assistenza all'imprenditore per permettergli di affrontare le controversie, proteggere il patrimonio, tutelare la propria reputazione.
Anche in questo caso i prodotti assicurativi di tutela di queste fattispecie di responsabilità che si stanno affacciando sul mercato italiano sono proposte da gruppi assicurativi internazionali.

Assicurazione delle responsabilità gravanti sull'attività
Qualunque attività, dall'associazione senza scopo di lucro alla azienda complessa, è potenzialmente soggetta a richieste di risarcimento degli stakeholder che ritengono di essere stati danneggiati. Le fattispecie di danno possibile sono molteplici, non sempre adeguatamente considerate dalle polizze di responsabilità civile verso terzi proposte dal mercato assicurativo italiano.
L'evoluzione della nostra società e l'implementazione di nuove normative che generano nuove fattispecie di rischio devono essere seguite da un costante adeguamento della rete di protezione assicurativa della responsabilità civile aziendale.
A titolo di esempio di nuove fattispecie di rischio per alcune figure aziendali citiamo le discriminazioni sul luogo di lavoro, la tutela dei dati sensibili, il monitoraggio dell'attività degli amministratori di reti informatiche (provvedimento del garante della privacy del 27 novembre 2008, Misure e accorgimenti prescritti ai titolari dei trattamenti effettuati con strumenti elettronici relativamente alle attribuzioni delle funzioni di amministratore di sistema).

©2008 S.A.-CEBI srl - Home - Chi siamo - Privacy